La controfacciata

Attorno al portale d’ingresso sono visibili alcune sculture rinascimentali: a destra il mausoleo quattrocentesco della contessa Giovanna d’Orlier; a sinistra i resti del sepolcro della famiglia Romagnano, dove sono raffigurati il vescovo Amedeo e suo padre, il conte Antonio.  Vi è poi il dipinto di Antonio Parentani raffigurante Gloria di Maria con angeli, arcangeli e l’angelo custode, del 1604. Il grande quadro sovrastante il portone maggiore fu donato nel 1835 dal re Carlo Alberto. Si tratta di una delle più importanti copie esistenti dell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, eseguita nel 1827 dal pittore vercellese Francesco Gagna.

altronome


06


gdsf

© 2018 Duomo di Torino. All Rights Reserved

Attenzione - Browser non aggiornato

Per vedere il sito correttamente aggiorna il tuo bwroser. Aggiorna il mio browser

×