La Cappella dei Santi Massimo e Antonio Abate. La sepoltura del beato Pier Giorgio Frassati

La pala, dipinta nel 1860 da Rodolfo Morgari,  raffigura la Vergine Maria con il Bambino e, in basso, sant’Antonio Abate e san Massimo, primo vescovo di Torino. L’altare conserva le spoglie del beato Pier Giorgio Frassati, che morì a 24 anni nel 1925. Nella sua breve vita fu uno straordinario esempio di virtù cristiane. In occasione della sua beatificazione, nel 1990, Giovanni Paolo II l’ha definito “il ragazzo delle otto beatitudini”.

© 2017 Duomo di Torino. All Rights Reserved

Attenzione - Browser non aggiornato

Per vedere il sito correttamente aggiorna il tuo bwroser. Aggiorna il mio browser

×